Skip Navigation LinksOsservatorio-BIM

Osservatorio BIM


Dopo l'esperienza dell'Osservatorio ICT nel Real Estate nel 2014 in2it fa nascere l'Osservatorio BIM in partnership con il CRESME, il Dipartimento di Ingegneria Gestionale (DIG) del Politecnico di Milano e Harpaceas.

I quattro partner hanno deciso di creare l'Osservatorio BIM per analizzare in modo continuo ed approfondito quale sia l'effettivo ruolo della metodologia BIM ai guadagni di efficienza ed efficacia dell'intera filiera integrata del nostro Paese.

Lavorando a stretto contatto con un panel significativo di operatori attivi in Italia, l'Osservatorio BIM intende costituire un punto di riferimento continuativo per tutte le Aziende del settore, per le Amministrazioni pubbliche di riferimento (es. Demanio, Regioni, Comuni, Provveditorati Regionali alle Opere Pubbliche) e per i gestori di patrimoni immobiliari. Particolare attenzione dei lavori dell'Osservatorio sarà posta sull'analisi e sulla comprensione di come l'adozione della metodologia BIM riesca effettivamente a portare benefici al "business" e alle performance aziendali.

L'attività di ricerca sul campo sarà affiancata da iniziative di divulgazione e comunicazione dei risultati tese a diffondere cultura e metodologia.

Obiettivi. La ricerca mira a coinvolgere gli operatori dell'intera filiera dell'industria non spaventati dall'arrivo della "rivoluzione digitale" e che anzi ritengano indispensabile, in una fase di mercato in cui domina e dominerà sempre più la selettività, utilizzare le leve offerte dal BIM per guadagnare efficienza, ridurre i costi operativi e incrementare la propria competitività anche nei mercati esteri. In secondo luogo intende "promuovere l'innovazione" organizzando un "contest" italiano che premi le migliori ICT solutions orientate alla digitalizzazione della filiera.

Contenuti.  La ricerca analizzerà i principali trend italiani e stranieri, la creazione del valore nella filiera, gli operatori coinvolti, le tipiche decisioni di acquisto di risorse umane  e di tecnologie, la creazione dei partenariati e la partecipazione congiunta ai principali ai bandi di gara.

VANTAGGI PER GLI ADERENTI. L'adesione alla ricerca dell'Osservatorio assicura benefici riassumibili in tre categorie:

    1. Indagine personalizzata e focalizzazione su vantaggi concreti. Ciascun aderente contribuisce a definire il questionario e l'ambito delle analisi da porre in essere sui contenuti proposti.
    2. Accesso ad una rete informale. Le relazioni che si accenderanno prima, durante e dopo le attività di ricerca e, soprattutto, di promozione e comunicazione faciliteranno un permanente scambio di informazioni e conoscenze atte all'utilizzo della metodologia BIM e alla creazione di una filiera integrata in grado di acquisire vantaggi competitivi in Italia e all'estero.
    3. Visibilità. Ciascun partecipante riceve il report in formato standard e fa leva sulle attività di promozione che verranno messe in atto dal Comitato Scientifico dell'Osservatorio tramite l'evento pubblico, i siti web, le newsletter e le attività di PR sui media italiani specializzati.

Se volete partecipare alla ricerca in qualità di sponsor e/o desiderate essere intervistati scrivete una breve mail a: info@in2it.it